COOU - Olio lubrificante

L’olio lubrificante si ottiene dalla raffinazione del petrolio con l’aggiunta di speciali additivi che conferiscono nuove proprietà al prodotto, migliorandone le caratteristiche e allungandone la vita. L’olio lubrificante è utilizzato negli organi meccanici dei macchinari e nei motori delle automobili allo scopo di ridurre l’attrito tra le parti in movimento reciproco. In questo modo si proteggono i componenti dall’usura, si favorisce la dispersione del calore e si previene il deposito di eventuali residui non solubili nell’olio stesso, mantenendoli in sospensione e depositandoli in un filtro destinato a trattenerli. Un lubrificante di buona qualità aumenta l’efficienza dei motori e ne allunga considerevolmente la durata. Nella fase d’uso l’olio lubrificante può venire a contatto con l’ambiente solo in seguito a perdite. Nei motori a combustione interna, in caso di perdita l’olio brucia e genera emissioni in atmosfera; nel settore industriale gli impatti possono rimanere limitati a perdite accidentali. L’olio può disperdersi anche in caso di sostituzione, ma l’aumento della vita utile dei lubrificanti negli ultimi anni ha molto ridotto questa eventualità.